Disneyland Paris

Weekend a Disneyland Paris: cosa bisogna sapere

Cosa si deve sapere prima di passare un weekend a Disneyland Paris

Andare a Disneyland Paris è certamente il sogno di ogni bambino che è cresciuto con personaggi come Topolino, eroi di ogni genere e principesse che sono presenti nel logo del famoso marchio Disney, ma anche i grandi non si annoiano di certo in questo scenario da favola.

Pur essendo un tour de force, visitare il parco rimane un’esperienza davvero unica e l’organizzazione del posto è talmente alta che è prevista ogni cosa e per qualsiasi genere di evenienza, quindi non resta che farci un pensierino e organizzare il prima possibile una vacanza a Disneyland Paris, magari abbinando qualche giorno anche per visitare le altre bellezze della capitale francese.

Prima di tutto è opportuno visitare il sito del parco dove si possono trovare la maggior parte delle informazioni utili, a partire dalle attrazioni ed il periodo in cui sono aperte fino alla scelta dell’albergo, inoltre oggi è possibile anche scaricare l’app ufficiale di Disneyland Paris che contiene ogni genere di informazione.

Il costo dei biglietti non è sempre lo stesso in quanto varia in base al periodo, alle attrazioni aperte ed alla tipologia: per esempio, c’è quello giornaliero, quello che si può acquistare online in prevendita e poi ci sono i pacchetti che includono anche il volo e l’albergo.

È facile orientarsi per raggiungere Disneyland Paris da qualsiasi parte della città, sia dal centro che dall’aeroporto oppure da qualsiasi altra zona e per gli spostamenti si può optare per il taxi (metodo più costoso), l’auto, la navetta oppure per la metro.

Parigi è ben collegata ed i mezzi pubblici sono attivi tutti i giorni sin dalla mattina presto, quindi non sussistono problemi di orari o disponibilità dei mezzi.

Decisamente anche prenotando con largo anticipo il volo e l’albergo consente di risparmiare, ancor di più se si sceglie uno dei numerosi pacchetti che includono volo, albergo e ingresso a Disneyland Paris. Tra questi, alcuni includono anche i pasti, che possono risultare una soluzione comoda se si decide di non allontanarsi dalla zona in cui è situato il parco e si vuole risparmiare qualcosina.

Invece a livello di voli, se non si vuole acquistare un pacchetto all inclusive è possibile scegliere la città di partenza indipendentemente dalla zona in cui ci si trova, questo grazie al fatto che oggi sono tante le compagnie che mettono a disposizione voli per la capitale francese, dando così la possibilità ai viaggiatori di viaggiare senza stress e senza dover affrontare viaggi lunghi per raggiungere l’aeroporto. Così, se per esempio si è in Toscana probabilmente farà comodo partire da Firenze, se si è un po’ più a Nord da Bologna mentre chi deve partire dal sud oggi può scegliere una partenza da Catania, Palermo oppure da un altro aeroporto che sta al sud. Anche prenotare i biglietti aerei Roma – Parigi, quelli Firenze – Parigi oppure biglietti aerei Bologna – Parigi è facile, bastano pochi click e dopo qualche minuto la pratica per comprare i biglietti è già giunta a termine.