Vacanze sostenibili a contatto con la natura toscana

Scegliere un agriturismo bio a Siena significa mettere insieme città d’arte e gusto per la scoperta di un territorio

Che sia estate o inverno la natura che si riesce a conoscere in un agriturismo bio vicino Siena, sarà sempre in grado di sorprenderti: per la bellezza dei panorami, i colori unici e il gusto dei prodotti tipici bio prodotti nelle aziende agricole.

Agriturismi BIO e prodotti tipici

L’attenzione verso la Natura significa spesso essere il meno possibile un peso per l’ambiente, e cercare di riavvicinarci alla campagna e vivere con maggiore partecipazione questo contatto è piacevole e per tanti aspetti rilassante, uno su tutti che è in grado di liberare la mente come poche altre cose.
Negli ultimi anni i temi dell’ecologia e della sostenibilità stanno tornato alle luci della ribalta con una certa insistenza e scegliere di fare le cosiddette vacanze ecosostenibili non è poi tanto raro. Ci sono, infatti strutture turistiche e agriturismi bio che sono in grado di sostentare le loro attività per lo più attraverso energia sostenibile con pannelli fotovoltaici integrati nel tetto.
Altro elemento interessante sono le produzioni biologiche degli agriturismi, come il Chianti DOCG, l’olio extra vergine di oliva e anche il miele. Anche se la vendemmia di certo non è un’attività rilassante, passeggiare per il vigneto in mezzo a pampani che ti sovrastano la testa e grappoli d’uva che pendono placidi a destra e sinistra è un’esperienza tutta da fare. E certo non è una cosa nuova visto che se ne parlava già ai tempi i Aristotele, insomma come si dice da noi, è un po’ “a scoperta dell’acqua calda”. Ma visto che il digitale e Internet spostano l’ago della bilancia verso l’irreale, a volte bisogna ricordarlo: il contatto con la Natura fa bene.

Il Chianti e le città d’arte

Poi c’è anche da dire che il Chianti si trova in una posizione ottima non solo da un punto di vista naturale, ma anche ottimo per chi decide di visitare città bellissime e piene di storia come Siena e Firenze, o per chi ama scoprire i piccoli borghi che punteggiano le colline toscane come Monteriggioni, Colle Val d’Elsa e Certaldo Alto. Le cittadine come queste sono gioielli in cui riscoprire che il passato tutto sommato non è poi tanto lontano e che tutte le tradizioni contadine che si sono strutturate negli anni, seguendo le stagioni e i ritmi della natura non sono poi tanto lontane da questi centri.
Insomma, organizzare una vacanza in Toscana mettendo insieme la vocazione per le vacanze sostenibili e la passione per la (ri)scoperta del territorio italiano fatto di grandi centri d’arte ma anche di piccole paesini in grado di trasmettere la propria storia a ogni passo. La bontà dei prodotti tipici toscani e tutta l’attenzione per la qualità e l’eccellenza che distinguono gli agriturismi della Toscana, tutto questo potrebbe mettere insieme una vacanza sostenibile in un agriturismo bio in Toscana vicino a Siena.