L’Arena di Verona: la sua storia e le sue opere teatrali

L’Arena di Verona è uno dei monumenti che rendono maggiormente famoso il capoluogo veneto. E’ un fabbricato di età romanica, l’anfiteatro antico meglio conservato in Italia, grazie anche agli interventi di ristrutturazione a cui è sottoposto dal Seicento in avanti.

La data precisa di costruzione è controversa in quanto mancano riferimenti e testimonianze scritte che possano aiutarci a individuare un momento preciso, perciò la sua costruzione risale tra il I e il III secolo. L’Arena è una testimonianza di architettura ludica romana, al suo interno, infatti, si tenevano molti giochi, di cui ci giunge notizia attraverso alcune testimonianze scritte, tra cui una lettera di Plinio il Giovane. .

Con il passare dei secoli questo edificio tanto prestigioso e antico è diventato teatro di molte manifestazioni di natura diversa: nel medioevo la cavea fu usata come deposito di marmo, in età moderna vi furono ospitate giostre che avevano un grande successo, nel 1800, invece, a farla da padrone erano le gare dei tori. A partire da questo secolo, cominciarono a essere ospitati in teatro anche spettacoli di opera lirica, teatro e di altra natura. .

Ai giorni nostri si sente spesso parlare dell’Arena di Verona, proprio per questa tradizione, risalente a secoli fa, per cui, all’interno di questa meravigliosa cornice vengono ospitati musical, concerti, opere liriche, balletti e molti altri eventi. Soprattutto nella stagione estiva sono famose in tutto il mondo alcune rassegne che vengono ospitate presso l’Arena di Verona: l’Arena Opera Festival e gli appuntamenti dedicati al Teatro Filarmonico. Se oltre a questi si aggiungono i concerti tenuti da nomi internazionali o i musical storici che trovano qui una location perfetta per andare in scena, si spiega facilmente come questo monumento sia così famoso in tutto il mondo. .

Molti turisti o visitatori di Verona, infatti, ci capitano le prime volte soprattutto perché hanno un biglietto per un concerto o uno spettacolo. In questi casi, chi viene da fuori è in cerca di un albergo per trascorrere una notte o qualche giorno, se decide di visitare anche la città. L’Albergo Mazzanti è la sistemazione ideale, soprattutto per chi desidera un’atmosfera rilassata e raffinata. Comodo da raggiungere, posizionato in una via centrale, tra piazza delle Erbe e piazza dei Signori, offre servizi curati e completi. Si tratta di uno degli alberghi a Verona centro più antichi della città, situato nel centro storico, è perfetto per chi, dopo uno spettacolo all’Arena, decide di fermarsi in città per qualche giorno. .