Il palio è stato rimandato, ma Siena è bellissima e vale un hotel in centro

Quest’anno, come non capitava dal 1997, il Palio di Siena è stato rimandato di un giorno causa maltempo . C’è chi decide di venire a Siena per le vacanze in funzione proprio del Palio, e anche se in questa occasione hanno avuto sfortuna, si tratta di una tradizione sentita in modo così unico che davvero vale la pena prenotare un albergo in centro a Siena e trascorrere i giorni a conoscere la città e i suoi dintorni.

Perché un Hotel a Siena in centro?

Siena è sicuramente una città atipica da tanti punti di vista: il centro storico non è enorme, si gira bene a piedi ed è uno dei borghi meglio conservati in assoluto di tutta la Toscana.

Eppure Siena, pur essendo forse la seconda città del Toscana per importanza e rilevanza turistica, ha collegamenti con i mezzi pubblici che non sono dei migliori e anche per scoprire davvero la bellezza della campagna che la circonda, con le crete Senesi da un lato e il Chianti dall’altro, è molto meglio prendere una macchina a noleggio o venire direttamente con la propria.

Ma trovare un hotel in centro a Siena con parcheggio non è semplice per niente, quindi è importante selezionare bene prima di scegliere anche in base a questo elemento che permetterà di gestire i tempi morti delle giornate di vacanza per rilassarti davvero e non per organizzare o perdere tempo dietro a bus che non arrivano e coincidenze dei treni che sono saltate.

Il centro storico di Siena, a ogni passo una sorpresa

Siena è una città medievale, ma dopo le battaglie con Firenze per il predominio sulla zona, è sempre rimasta piuttosto defilata nella Storia con la esse maiuscola. Questo elemento ha fatto in modo che la sua architettura, il paesaggio urbano in generale e anche alcune delle sue tradizioni siano rimaste intatte proprio come allora.

Sempre per rimanere in tema di Palio, sono molto particolare i musei di contrada che sono situati di solito all’interno del quartiere e sono il centro nevralgico dell’attività che coinvolge il cosiddetto “popolo della contrada” durante tutto l’anno. Oppure, senza essere immediatamente riconducibile alla corsa di cavalli più famosa d’Italia, il Duomo di Siena: che sì svolge un ruolo molto importante anche nei festeggiamenti e nelle tradizioni legate alla corsa, ma che è bellissimo e pieno di opere di artisti famosi in tutto il mondo dell’arte antica.

Spesso Siena, nel tour della Toscana viene rilegata ad un pomeriggio o massimo a una giornata, ma se anche non te la senti, come alcuni fanno, di organizzare tutta la vacanza intorno al Palio e a questa città, sicuramente prendere una camera in affitto nel centro storico di Siena permette di visitare meglio strade e stradine per capire a fondo l’atmosfera unica di questa città.