In bicicletta sulle Dolomiti

Estate in bicicletta nelle Dolomiti

Andare in bicicletta mi è sempre piaciuto, fin da piccola e per questo vi voglio raccontare la mia esperienza sull’itinerario cicloturistico che da San Candido in Italia porta fino a Lienz in Austria.

L’itinerario della pista ciclabile San Candido Lienz è lungo ben di 42km (ovvero26miglia) ed è ideale per i bambini, per chi utilizza i rollerbladers o chiunque voglia concentrarsi sul paesaggio e respirare un po’ di aria fresca e non fare molto esercizio fisico essendo la pista ciclabile tutta in lieve discesa.

Pochi giorni fa, insieme al mio compagno Stefano eravamo in Alta Pusteria in Alto Adige, una zona veramente bella delle Dolomiti italiane, ospiti di amici che avevamo conosciuto l’anno scorso a San Francisco.

I nostri amici ci hanno incoraggiato a provare molte delle attività estive disponibili in Val Pusteria, che sono in netto contrasto con le normali attività invernali.

Quasi per gioco il nostro amico ci ha detto con il suo solito entusiasmo: “Noleggiamo una bicicletta a San Candido e raggiugiamo Lienz in Austria, lasciamo la bicicletta lì e ritorniamo il treno”. Poi aggiunse: “Sono solo 42 chilometri, e la maggior parte della pista ciclabile è in lieve discesa quindi non facciamo neanche tanta fatica”.

All’inizio ero un po’ titubante, ma ci siamo lasciati convincere e così, dopo aver indossato le nostre scarpe da ginnastica, siamo saliti sul treno che da Villabassa porta a  San Candido per iniziare la nostra avventura.

Appena scesi dal treno, individuiamo senza difficoltà il negozio che noleggia le biciclette in quanto aveva migliaia di biciclette di tutte le forme e dimensioni, dalle City Bikes alle Mountain Bikes alle Trekking Bikes agli accessori come i trasportini per cani di canapa rossi e gialli su ruote.

Il noleggio delle biciclette era di € 16,00 ciascuna, più una quota di € 5,00 se si decideva di lasciarle a Lienz senza riportarle a San Candido.

Le nostre biciclette avevano un cestino sulla parte posteriore in cui abbiamo messo con cura le nostre bottiglie d’acqua che avevamo ricevuto in omaggio.

Il mio inizio era sicuramente un po’ titubante, andavo bene quando pedalavo in una linea retta e in discesa. Fare le curve e pedalare nella poca salita che abbiamo incontrato, è stato leggermente impegnativo per me!

Il percorso ciclabile attraverso la splendida campagna non è affatto un problema, anche per una persona che non è allenata come me. Era caldo e soleggiato per la maggior parte del tempo, ma abbastanza freddo all’ombra, soprattutto nelle foreste dove il sole non poteva penetrare.

Una tappa obbligatoria è anche allo spaccio della Loacher vicino a Sillian in Austria dove si possono comprare, oltre che ai famosi wafer, anche dei divertenti souvenir.

Passando davanti al castello di Heinfels ci fermammo per riprendere un po’ di fiato e bere un po’ d’acqua.

Proseguimmo poi verso Lienz fino a trovare un bar, direttamente sulla pista ciclabile, dove ci fermammo per un pranzo di benvenuto composto dabratwurst con senape, patatine fritte e tanta birra (ma solo per per reidratarci). Arrivati ​​a Lienz, dopo poche ore, ci dirigiamo verso la stazione ferroviaria e restituivamo le nostre biciclette, dove sono stati caricati prontamente su un rimorchio per il trasporto di San Candido tramite la strada.

Una pista ciclabile lunga 45 km sembra indicare come una cosa che richiede un notevole sforzo, ma onestamente abbiamo incontrato diversi bambini piccoli e persone di tutte le età lungo la pista ciclabile.

Il fondo della pista ciclabile è interamente asfaltato e ci sono pochi attraversamenti di strade aperte al traffico. E’ comunque sempre ben segnalato ed è impossibile sbagliare strada.

La pista ciclabile San Candido Lienz si trova accanto al torrente della Drava e per questo motivo è conosciuta anche come Ciclabile della Drava. Noi l’abbiamo percorsa fino a Lienz ma in realtà continua fino ad arrivare a Maribor in Slovenia.

Lo consiglio vivamente a chi ama la grande attività all’aria aperta ed è il modo perfetto per vedere la splendida campagna dell’Alto Adige.

Alcune inforamzioni utili da sapere

  • Il percorso è molto trafficato il sabato e la domenica.
  • Il percorso è lungo esattamente 41 Km e 270 metri
  • Il tempo di percorrenza e di circa 3 ore più eventuali soste
  • Non è consigliato fare il percorso nel verso opposto, ovvero da Lienz a San Candido, in quanto, la maggior parte del traffico delle bici è nell’altra direzione.
  • Si parte dall’altezza di 1.200 metri di San Candido per arrivare agli 800 metri di Lienz
  • I treni
    San Candido è a 2 ore in treno da Bolzano, 3 ore da Trento o 5 ore da Venezia.
    I treni per San Candido hanno una buona frequenza (circa 1 all’ora)
  • Se viaggiate in un gruppo di 4 o più persone, è meno costoso acquistare un passaggio di gruppo (persona + bici) sul treno da Lienz a San Candido.